Come applicare nero gomme

Come applicare nero gomme

Avere sempre gli pneumatici dell’auto o della moto brillanti e splendenti è il desiderio di chi ama curare vetture e moto in modo impeccabile. Purtroppo le gomme col tempo perdono il loro colore nero lucido a causa di vari agenti esterni: usura, raggi UV, sporcizia che si accumula, eventuali colpi che ricevono al contatto con i marciapiedi… Nonostante ciò, esiste un rimedio per chi vuole vedere gli pneumatici del proprio veicolo lucidi e brillanti: utilizzare il nero gomme. Di cosa si tratta? Vediamo di seguito a cosa serve il nero gomme e come applicarlo per ottenere eccellenti risultati!

A cosa serve il nero gomme

Il nero gomme è un prodotto specifico composto da acqua distillata pura o acqua normale e zucchero, che serve non solo per far risaltare le gomme, ma anche per prendersene cura. Infatti, molti di questi prodotti svolgono anche una funzione protettiva sulla superficie della gomma stessa, la rinnovano e proteggono nel tempo l'elasticità originale dello pneumatico.

In commercio è disponibile nero gomme formulato con componenti attivi innovativi, utili per penetrare nelle microporosità dello pneumatico e previene screpolature e spaccature causate dall'invecchiamento.

Il prodotto è quindi molto utile per conservare al meglio gli pneumatici e al tempo stesso per restituire il colore brillante e il tipico aspetto lucido delle gomme nuove. In genere il nero gomme può essere applicato anche sui tappetini, sulle guarnizioni e sulle altre parti in gomma del veicolo per preservare anch’essi dall’usura e ridare loro nuova vita.

Come preparare il nero gomme in casa

È possibile preparare in casa il nero gomme e ottenere una soluzione molto efficace per lucidare gli pneumatici. Per la preparazione del nero gomme occorrono: 250 ml di acqua, distillata o naturale in bottiglia, e due cucchiai di zucchero raffinato da cucina. Far bollire l’acqua in un pentolino e aggiungere lo zucchero. Prima di poterlo usare. mescolare per bene e lasciar raffreddare il composto fino a farlo tornare a temperatura ambiente.

Mettere il composto di acqua e zucchero in un contenitore, preferibilmente uno spruzzino, pratico e comodo da usare. Prima di usare il composto, aver cura di lavare e pulire le gomme dell’auto, togliendo ogni possibile residuo di sporco. Infine, spruzzare il prodotto una o due volte e lasciare asciugare.

Il nero gomme realizzato in casa può essere conservato anche per un paio di settimane e riutilizzato. Se serve per uso domestico la quantità sopra descritta è perfetta in quanto è più che sufficiente per lucidare quattro gomme, mentre se serve per uso commerciale basta aumentare le dosi in proporzione e realizzare la quantità desiderata.

Per usi più intensi ovviamente non basta introdurre il composto nello spruzzino, ma sono presenti strumenti adatti per contenere più prodotto ed utilizzarlo per veri e propri scopi commerciali, come ad esempio il distributore per nero gomme… attrezzo ideale per lucidare con facilità gli pneumatici.  

Come applicare nero gomme

Come applicare il nero gomme ed ottenere ottimi risultati? Esistono diversi metodi per passare nero gomme, ma quello migliore e più efficace in assoluto è utilizzare un distributore nero gomme. Si tratta di un attrezzo pratico e assolutamente efficace per garantire anche a chi non è un esperto di passare il nero gomme senza alcuna difficoltà.

In genere un distributore da utilizzare è realizzato in acciaio ed è dotato di pennello e pistola che rendono estremamente facile l'applicazione del prodotto: con questo strumento il nero gomme viene spruzzato sullo pneumatico e poi può essere spalmato in poche mosse.

Conservare al meglio gli pneumatici distributore nero gomme

Come passare nero gomme

Con il distributore, passare il nero gomme è molto semplice. In commercio esistono modelli pratici e facili da trasportare grazie alle ruote, che consentono di lavorare con facilità e possono essere spostati ovunque. Tra i modelli presenti vi sono quelli ad uso domestico e quelli professionali, che assicurano risultati eccellenti.

E’ possibile inserire i due componenti direttamente nel distributore e utilizzarlo sin da subito, perché una volta che lo zucchero si scioglie nell’acqua calda la soluzione è già pronta per essere spruzzata con la pistola. Aiutarsi con il pennello per stendere il prodotto sulla gomma in modo uniforme e l’effetto sarà immediato. Per far splendere la vettura e completare la pulizia, aver cura di utilizzare il nero gomme dopo il lavaggio. Vedrete che risultati! La vettura sarà proprio come nuova!

Come conservare pneumatici

Il modo in cui vengono conservati gli pneumatici è molto importante per preservarli da secchezza, screpolature e ritrovarli in ottimo stato anche dopo diverso tempo. Innanzi tutto è fondamentale sottolineare che gli pneumatici vanno conservati lontano dal calore e da fonti dirette di luce per evitare il deterioramento e l’ossidazione della gomma. Per ciò, l’ideale è riporli nelle cantine o nei garage, preferibilmente avvolti in borse adatte per contenere le gomme. Fare attenzione a riporre gli pneumatici su superfici pulite e prive di sostanze che possono danneggiarle, come benzina o oli.

Ma soprattutto, per conservare gli pneumatici e mantenerli in ottimo stato, bisogna passare il nero gomme, ideale non solo per l’aspetto e le prestazioni, ma anche per mantenerli in salute quando sono riposti e non devono essere utilizzati.

Ad esempio, se siamo in inverno e dobbiamo montare le gomme invernali allora è necessario smontare quelle estive e conservarle bene per poterle riutilizzare e assicurare loro ottime prestazioni. Il nero gomma mantiene a lungo l’elasticità delle gomme e ne assicura la protezione dalle screpolature e dall’ indurimento, dovuti in questo caso ad una cattiva conservazione.

Il nero gomma lascia sugli pneumatici una finitura morbida che protegge l’originale elasticità dello pneumatico. Il prodotto va steso e fatto asciugare con cura prima di riporre le gomme in una borsa porta gomme per conservarle.

Vai all'articolo precedente:Come smaltire rifiuti speciali tossici o pericolosi
Vai all'articolo successivo:Come smaltire olio esausto da officina e rispettare l'ambiente
Commenti:
0
Commenta
  • * Nome
  • * E-mail
  • * Commento
Assicurati di spuntare la casella "Non sono un robot" per inviare la richiesta
LoginAccount
Torna su
Cookie Image